Bisogna aspettare che Wikileaks pubblichi anche le vostre carte per conoscere la verità ?” “La verità è quella delle istituzioni, non la tua

Assassinio a Montecitorio

Assassinio a Montecitorio

Nuove voci

La misteriosa morte di una commessa della Camera dei Deputati costringe il presidente Santangelo ad aprire le porte di Montecitorio al capo dei Servizi segreti, Paoli, coinvolgendolo in un’indagine che lo porterà a spingersi ben oltre i confini permessi dalla legge.

Costretto a fare i conti con il fatto che la politica non guarda in faccia a nessuno pur di ottenere il suo scopo, Paoli dovrà decidere se andare fino in fondo e proseguire le indagini rischiando però di perdere tutto.

Il lettore è portato a scoprire i segreti che si celano nei palazzi del potere e, una volta entrato nella narrazione, assiste al progressivo diradarsi delle ombre e degli intrecci fino al colpo finale in cui tutto diventa chiaro.

Genere: Giallo
Pagine: 216
Editore: Albatros
Collana: 
  • Nuove voci
Data uscita: 09/12/2011
Premi e riconoscimenti

Vincitore 2° premio del concorso letterario internazionale “Locanda del Doge”

25 settembre 2016 – Villa Selmi, Rovigo

Il romanzo “Assassinio a Montecitorio” ha vinto il secondo premio del Concorso Letterario Internazionale “Locanda del Doge” 2016, per la narrativa edita.
La premiazione si è svolta il 25 settembre 2016 nella splendida cornice della veneta Villa Selmi (Rovigo).

Finalista al Premio Letterario Nazionale Giovane Holden per la narrativa 2015

Acquista online

Questo sito è protetto da reCAPTCHA
Si applicano le Privacy Policy e i Termini del servizio di Google.

© Elio Rogati – tutti i diritti riservati – Cookie Policy